Pistole a salve: notizie e curiosità

pistola a salve

Quando si parla di pistole a salve al di fuori dell’ambiente degli appassionati di armi può capitare di sentirsi chiedere perché mai uno dovrebbe comprare un’arma che non può sparare. Anzitutto bisogna dire che di solito chi fa questo tipo di acquisto non cerca né uno strumento per la legittima difesa né per il tiro a segno.

Mettere in fuga dei malviventi con una pistola a salve potrebbe non essere una grande idea, perché loro potrebbero rispondere con proiettili veri; per quanto riguarda il tiro a segno, invece, è meglio puntare subito all’acquisto dell’arma vera e propria destinata a quello sport specifico.
Una pistola a salve è però un ottimo acquisto per un collezionista di armi: è una riproduzione fedele, non è pericolosa e può essere usata anche per provarne il funzionamento, senza correre il rischio di fare danni.
Un’esposizione di riproduzioni di questo tipo fa sempre una bella impressione all’interno di una collezione di armi, infatti spesso sono già munite di supporto per esporle.
Ci sono poi anche altri motivi per prendersi una pistola a salve, decisamente più situazionali: per esempio, possono essere usate per la televisione o il cinema, oppure ancora per simulazioni di scontri durante un addestramento.
Online si possono trovare molti negozi e-commerce in cui acquistarle: un punto di riferimento per affidabilità e varietà dell’offerta è sicuramente il sito Antica porta del titano: all’interno dello store online sono disponibili molti modelli interessanti per particolarità e resa estetica, ottimi come punti di partenza per un neofita o per espandere l’armeria del collezionista più esperto.

Pistola a salve M92F: un must-have

La mitica Beretta è una celebrità, non solo in Italia, ma è praticamente un must-have per tutti gli appassionati. Progettata dal 1972 è stata poi usata come arma in dotazione all’Esercito italiano nel 1978, diventando famosa anche nel resto del mondo quando venne adottata dall’Esercito americano, al posto dell’altrettanto celebre Colt. Il modello commercializzato in Italia è il 98FS, mentre il 92 è disponibile solo per i militari e le forze dell’ordine. La variante 92F in particolare è una modifica del 92SB in cui sono state uniformate le componenti dell’arma in modo che siano intercambiabili con le altre varianti del Modello 92. Tra le altre modifiche rilevanti c’è anche la cromatura dell’anima della canna, che ne migliora la resistenza alla corrosione.
La pistola a salve M92F che è possibile trovare in vendita online è molto leggera (1100 grammi di peso a vuoto), è lunga 220 mm, realizzata in full metal e ha un caricatore da 12 colpi per cartucce da 9 mm. Nel prezzo è solitamente compresa anche la valigetta di custodia e il libretto di istruzioni. In vendita potete trovare anche il modello di pistola a salve M92F con cartucce da 8 mm in grado di sparare sia a colpo singolo sia a raffica.

Pistola a salve G17: una celebrità mondiale

Un altro punto di riferimento per tutti gli appassionati di armi moderne. Prodotta nel 1983, l’austriaca Glock 17 è divenuta famosa in tutto il mondo venendo adottata come arma di ordinanza sia dalla forze speciali sia dalle forze di polizia di diversi paesi. Gli elementi che l’hanno portata al successo sin dall’inizio sono l’innovativo fusto in polimero e l’assenza di sicure manuali in favore dello scatto Safe-Action con sicura automatica sul grilletto.
In vendita online è possibile trovare sia la pistola a salve G17 “classica” sia il modello cromo, entrambi full metal dal peso a vuoto di 650 grammi e con caricatore da 18 colpi da 8 o 9 mm. Anche per questo modello è disponibile già in dotazione una comodissima valigetta per il trasporto della pistola a salve, il libretto di istruzioni e uno strumento per pulirla.

Per gli appassionati di WWII: pistola a salve P38

Un modello storico spesso presente nelle collezioni degli appassionati al periodo storico della Seconda Guerra Mondiale. Prodotta per la prima volta nella Germania nazista nel 1938, venne poi adottata dall’esercito del Terzo Reich come arma d’ordinanza. La fine della guerra però non arrestò la popolarità della P38 che venne anche adottata dalla gendarmeria francese, diventando molto apprezzata anche nel mercato civile. Negli anni subì alcune modifiche, finché negli anni ’70 venne ulteriormente ammodernata con l’introduzione di un tassello di acciaio nel fusto e con mire per il tiro in condizioni di scarsa luminosità.
In vendita online è disponibile la pistola a salve P38 nella versione automatica full metal da 1000 grammi, con caricatore da 10 colpi da 8 mm. Assieme all’arma è inclusa nel prezzo la valigetta per trasportarla e il libretto con le istruzioni.

Questi sono solo alcuni dei tanti modelli di pistola a salve che si possono trovare in vendita online, assieme a cartucce, valigette, fondine e strumenti per la manutenzione. Ricordate che, anche se si tratta di pistole a salve, è assolutamente vietato rimuovere il tappo rosso all’estremità della canna, in quanto reato punibile a norma di legge.

 

PG

View more posts from this author