Il treno protagonista nel modellismo in scala H0

modellismo-scala-H0

Gli hobbisti che si avvicinano per la prima volta al ferromodellismo (o quelli più esperti che vogliono cominciare un nuovo plastico) si trovano immancabilmente davanti ad alcune scelte fondamentali: anzitutto il tipo di scala da utilizzare, il periodo storico del plastico che andranno a realizzare e il tipo di alimentazione.
Il modellismo in scala h0 è una buona scelta per chi vuole rendere il treno protagonista di tutto il plastico. Questa scala (con un rapporto 1:87 e uno scartamento di 16,5 mm) offre infatti un buon compromesso tra ingombro e livello dei dettagli. Con altre scale, come la N, che occupano meno spazio a fronte di un dettaglio più ridotto, è possibile realizzare un plastico in cui ci sia la ferrovia e tutto ciò che ci sta attorno, realizzando anche un paese in miniatura. Per chi vuole che sia proprio il treno ad essere al centro dell’attenzione non ci sono dubbi: il modellismo in scala h0 è la scelta perfetta. Optare per questa scala, inoltre, permette di realizzare anche una buona porzione di paesaggio (naturalmente molto dipende dallo spazio a disposizione).
La scelta del periodo storico è meno vincolante, perché a volte capita di dover unire elementi di età diverse, mentre per la scelta dell’alimentazione conviene optare per un’unica tipologia, perché altrimenti le cose si complicherebbero non poco.

Scegliere lo starter set

Online è possibile trovare numerosi starter set (validi sia per i neofiti che per gli hobbisti esperti) acquistabili in pochi clic. Di solito in questi kit c’è tutto l’occorrente per mettere in piedi un plastico dinamico partendo dai suoi protagonisti: il treno e i binari.

Molti sono i set di buon livello adatti al modellismo in scala h0, dai treni per passeggeri a quelli per il trasporto delle merci: un ottimo modello di partenza è il set di Piko incentrato sulla locomotiva diesel BR 118. Il kit contiene, oltre alla locomotiva, 2 vagoni a due piani e tutti i pezzi necessari per un circuito ovale Piko-A. Completano il set una clip di collegamento, il regolatore di velocità e naturalmente l’alimentatore. La locomotiva diesel, con interfaccia digitale, e i vagoni a due piani sono muniti di slot di aggancio NEM. Da notare che anche l’interno degli scompartimenti è riprodotto fedelmente ed è ben dettagliato.
Gli amanti del modellismo in scala h0 vintage resteranno soddisfatti dal set per treno passeggeri di DB, prodotto sempre da Piko. All’interno del kit sono contenuti una locomotiva a vapore G7.1, 3 vagoni passeggeri e un vagone bagagli, assieme a tutto ciò che serve per creare una pista ovale: 12 binari rettilinei, 2 scambi curvi, 1 collegamento clip e infine il regolatore e l’alimentatore.
Online si possono trovare anche dei modelli più particolari come lo start set per il treno dei vigili del fuoco di DB Notfalltechnik, prodotto da Märklin. Il kit contiene una locomotiva elettrica della Henschel EA 500, assieme a un vagone a sponde basse per il trasporto dell’autoscala (realizzata in metallo), un carro a stanti munito di centralina d’impiego e per finire una caratteristica cisterna della DB Notfalltechnik. Naturalmente sono inclusi anche tutti i componenti per creare il tracciato ovale: binari dritti e curvi, deviatoi, centralina di controllo a infrarossi e alimentatore a commutazione.

Accessori e i dettagli utili per lo scenario perfetto

L’offerta di accessori ed elementi per il modellismo in scala h0 è talmente vasta da permettere agli hobbisti di realizzare qualunque tipo di plastico vogliano. Molti partono dalla costruzione della stazione (online se ne trovano tantissimi modelli) per poi passare magari all’abitazione del casellante o alla posa di un tratto di passaggio a livello. Solo per quanto riguarda questa parte ci sono tante opzioni di personalizzazione dello scenario che aumentano notevolmente il livello di realismo: gli accessori per l’illuminazione, per esempio, si accendono davvero, come l’orologio per piattaforma binari prodotto da Viessman. Questo dettaglio molto caratteristico è munito di illuminazione LED (esente da manutenzione) e di zoccolo a innesto per poterlo installare e rimuovere con facilità. Molto interessanti anche i vari segnali luminosi da entrata prodotti sempre da Viessman, o i semafori con segnale di attraversamento pedonale. Restando in tema illuminazione per il modellismo in scala h0 è possibile trovare online anche lampioni (stradali o a muro), faretti (singoli o doppi) e persino graziose lanterne a gas.
Tutti questi accessori permettono di personalizzare la propria stazione al meglio, cosi da poter essere utilizzata come punto di partenza per qualcosa di più grande, come un intero paese. In vendita online si trovano decine e decine di modelli già pronti per questo scopo: case, negozi, chiesette, automobili, furgoni, camion e naturalmente gli abitanti del paese.

I ferromodellisti di ogni livello di esperienza possono trovare tutto il necessario per il modellismo in scala h0 nello store online di Conrad. Oltre ai materiali descritti poco sopra c’è la possibilità, per chi volesse realizzare plastici dinamici originali, di incentrare lo scenario sui lavori di posa dei binari (con tanto di piccoli operai che li eseguono), cantieri o ricreare scali in miniatura.

PG

View more posts from this author