Yoga: esercizi da fare a casa

yoga-tree

Lo yoga fa bene a corpo e mente

La pratica dello yoga ha origini antichissime. Lo yoga non può essere considerato sport, in quanto non è funzionale a bruciare calorie o tonificare nello specifico, però è molto utile per migliorare la postura che è, comunque, propedeutica ad una buona tonicità del corpo.

Inoltre, aiuta ad allenare l’equilibrio e, di conseguenza, ad ottenere muscoli addominali e dorsali più forti. Il vero scopo dello yoga e il suo maggior beneficio è a livello mentale: rilassa, libera la mente, aiuta la respirazione e quindi l’ossigenazione corretta dei tessuti anche cerebrali.

Praticare giornalmente alcune posizioni yoga avrà effetti altamente benefici su tutto l’equilibrio psicofisico ed è possibile farlo anche a casa, seguendo le indicazioni per gli esercizi basilari o recarsi in una delle tante scuole di Yoga che tengono corsi di svariato tipo.

La posizione dell’albero

La posizione dell'albero

Questa posizione ispirata alla natura serve per migliorare la propria autostima ed aprire la mente a nuove percezioni di sè. È consigliata dagli esperti perché stimola concentrazione ed attenzione sul proprio “io”. Si esegue partendo dalla posizione eretta, a piedi uniti.

Flettere una gamba fino a toccare con la pianta del piede l’interno coscia opposto ed alzare le braccia oltre la testa facendo combaciare i due palmi. Allungarsi il più possibile cercando di tenere la schiena dritta, l’addome contratto e lo sguardo davanti a sè. Tenere la posizione almeno 30 secondi e poi ripetere con l’altra gamba.

Lo stiramento posteriore

Lo stiramento posteriore

Oltre ad essere un ottimo esercizio di stretching aiuta a raggiungere uno stato di relax e tranquillità interiore, contribuendo ad alleviare il peso delle preoccupazioni. Sedersi con le gambe allungate e dritte dinanzi a sè.

Allungarsi fino a toccare i piedi, spingendosi più in fondo possibile e cercando toccare le ginocchia con il viso. Mantenere la posizione più a lungo possibile, respirando in modo regolare e cercando di sgombrare la mente, concentrandosi sull’allungamento che si avverte sul retro delle cosce.

La posizione della nave

La posizione della nave

Esercizio utile per potenziare gli addominali ed i bassi dorsali e, contestualmente, per migliorare l’equilibrio e raddrizzare la schiena. A livello psicologico stimola la forza e la resistenza, per un valido aiuto al superamento dei problemi.

Sedersi a terra e alzare le gambe, dritte, a 45°. Contemporaneamente , stendere le braccia davanti a sè, restando in equilibrio sui glutei e cercando di rimanere più stabili e immobili possibili in posizione. Contrarre l’addome e mantenere la contrazione e la posizione più a lungo possibile, guardando sempre un punto fisso davanti a sè, tenendo il collo dritto.

fabio

View more posts from this author