Rigurgito, bruciore di stomaco e acidità: il rimedio è Gaviscon

curare il reflusso gastro esofageo

Cos’è il reflusso gastro-esofageo

Il reflusso gastro-esofageo è un problema che affligge moltissime persone e che spesso viene trascurato a lungo sia perché lo si sottovaluta, sia perché non si sa come curarlo in maniera concreta. Il risultato però è che la situazione può peggiorare e la sintomatologia interferisce in maniera sempre più pesante con la qualità della vita quotidiana. Sintomi tipici del reflusso gastro-esofageo sono il bruciore di stomaco, l’acidità e il rigurgito. Spesso chi soffre di questo disturbo li ritiene sintomi “normali”, li banalizza e li sopporta fino a quando non diventano così invalidanti che è necessario correre ai ripari. Dal punto di vista organico, il reflusso gastro-esofageo consiste nella risalita del contenuto acido nell’esofago, il canale all’incirca lungo 25-30 cm che collega la bocca con lo stomaco. In condizioni normali, dopo aver mangiato, l’esofago spinge il cibo masticato verso il basso, verso lo stomaco, dove si trova lo sfintere esofageo inferiore, un muscolo che svolge le funzioni di una valvola che all’occorrenza deve aprirsi per favorire il passaggio del cibo, ma anche l’eruttazione ed il vomito.

Le cause del reflusso e dei sintomi a esso correlati

Nelle persone che soffrono di reflusso gastro-esofageo, anziché svolgere perfettamente la sua funzione e chiudersi per impedire la risalita dei succhi acidi dello stomaco verso l’alto, verso la bocca, lo sfintere lascia passare i succhi acidi che così sono liberi di risalire verso l’alto, causando sintomi come bruciore di stomaco, acidità e fastidiosi rigurgiti collegati al processo digestivo. Il reflusso oggi ha un nome, e le persone che ne soffrono almeno un paio di volte a settimana sono affette da MRGE, ovvero malattia da reflusso gastro-esofageo. Molto spesso cambiare stili di vita, adottando un’alimentazione sana ed evitando cibi lavorati o troppo grassi, dunque digeribili sono con molta difficoltà, e concedendosi il giusto tempo per ogni pasto, può non bastare. Mangiare bene e masticare a lungo il cibo, evitando pasti frettolosi, sono senz’altro ottime abitudini, ma per curare efficacemente il reflusso gastro-esofageo occorre anche far ricorso ai farmaci giusti.

Gaviscon, il rimedio ideale per sconfiggere il reflusso

Gaviscon da anni rappresenta la soluzione migliore per chi soffre di reflusso esofageo poiché la sua azione va ad inibire i sintomi della patologia impedendo di fatto ai succhi gastrici e agli acidi di risalire lungo l’esofago. Concretamente, Gaviscon forma una barriera protettiva che galleggiando sul contenuto dello stomaco – il bolo alimentare – ne impedisce di fatto la risalita lungo l’esofago, verso gola e bocca. Il meccanismo d’azione di questo farmaco è dunque molto semplice ma proprio per questo immediatamente efficace. Sicuro per la salute, privo di controindicazioni ed effetti collaterali significativi, Gaviscon è un medicinale a base di sodio alginato e sodio bicarbonato: una volta nello stomaco, queste sostanze liberano anidride carbonica, ed è proprio quest’ultima a consentire il galleggiamento di una sorta di “zattera” che impedisce concretamente il reflusso.

Un prodotto Gaviscon per ogni esigenza

Gaviscon è disponibile in diversi formati, pensati per assecondare esigenze diverse e sintomi diversi, pur ugualmente collegati al reflusso gastro-esofageo. Gaviscon è disponibile in formato sospensione orale: viene venduto in una confezione da 200 ml di prodotto all’aroma di finocchio. Per chi invece è sempre di corsa e non avrebbe tempo di fermarsi per dosare e consumare lo sciroppo, Gaviscon ha pensato alle compresse masticabili, comode e veloci, disponibili negli aromi menta o fragola. Per finire ci sono le bustine all’aroma di menta da sciogliere in un bicchiere d’acqua o in una qualsiasi bevanda analcolica. Tutti quanti questi formati sono in vendita presso le farmacie fisiche ma anche quelle online senza bisogno della ricetta medica. Dal 1987, anno in cui è stato commercializzato in Italia, Gaviscon è considerato da migliaia di italiani la soluzione ideale per combattere il reflusso gastro-esofageo occasionale, e unito a nuovi stili di vita e alimentari consente di tenere efficacemente sotto controllo il problema.

 

Staff

View more posts from this author