Shannara, cronache fantasy in un nuovo evocativo show

Il-ciclo-di-Shannara

La nuova serie tv Shannara

Shannara è una serie televisiva del 2016 di ispirazione fantasy, tratta ufficialmente dai romanzi fantastici scritti da Terry Brooks tra il 1977 e il 2015. La prima stagione della serie, basata sul secondo libro della saga chiamato Le pietre di Shannara, è andata in onda il 15 gennaio 2016 su Skt Atlantic ed è composta da 10 episodi.

I produttori della serie sono il noto Jon Favreau (The Avengers, Iron Man 1, 2 e 3, The wolf of Wall Street, Daredevil, Elf, Cowboys&Aliens), Alfred Gough (Smallville, Charlie’s Angels) e Miles Millar (Spider man 2, Hannah Montana).

I diritti dei libri erano già stati acquistati nel 2012 dalla Sonar Entertainment e negli Stati Uniti la prima stagione della serie è stata trasmessa da MTV; la serie è stata interamente girata in Nuova Zelanda, ambientazione già della serie cinematografica Il Signore degli Anelli vincitore di numerosi Oscar.

Trama dello show

La prima stagione di The Shannara Chronicles si svolge in un mondo fantastico distrutto dalle Grandi Guerre, avvenute centinaia di anni prima e che sono responsabili della scomparsa quasi totale della civiltà. Successivamente si sono svolte le Guerre delle Razze, dopo le quali è ambientata la storia: protagonisti delle avventure sono la principessa elfica Amberle Elessedil, il mezzelfo Wil Ohmsford discendente della nobile casata reale Shannara e una nomade, chiamata Eretria. Il-ciclo-di-Shannara

Il gruppo viene inviato dal druido Allanon a salvare un albero magico chiamato Eterea, un albero di origini antichissime il cui scopo è mantenere separate le Quattro Terre (dove vivono i protagonisti) dal Divieto, ovvero una sorta di limbo dove ogni essere malvagio è tenuto rinchiuso. Se il Divieto dovesse scomparire, un esercito demoniaco distruggerebbe il regno.
Gran parte della prima stagione è ambientata ad Arborlon, la capitale del regno degli Elfi, minacciata dall’arrivo dell’esercito dei demoni.

Personaggi e interpreti di Shannara

La principessa elfica Amberle è interpretata da Poppy Drayton (Downtown Abbey, 2013). Il metà uomo e metà elfo Wul Ohmsford è l’attore Austin Butler, già visto in Zoey 101, Hannah Montana, CSI: Miami e CSI: New York, iCarly e Arrow.

Nei panni di Eretria, l’umana adottata dai Nomadi, c’è l’attrice Ivana Baquero (Il labirinto del fauno di Guillermo del Toro); il druido Allanon, capo della missione, è il famoso attore Manu Bennett, neozelandese che ha vestito i panni del capo degli orchi nella trilogia cinematografica Lo Hobbit e ha interpretato il gladiatore Crixus in Spartacus.

Nonostante la giovane età della maggior parte degli attori, per molti dei quali il ruolo in Shannara è il primo importante della loro carriera, la serie non è un teen-show adatto ad una giovane fascia d’età. La trama e l’ambientazione della serie Shannara conferiscono importanza allo show, così come la presenza di Manu Bennett, esperto attore già visto in altre serie di risonanza mondiale come Spartacus.

Perché vedere The Shannara Chronicles

La saga letteraria di Shannara prosegue da ormai quasi quarant’anni e conta milioni di fan in tutto il mondo; inoltre, la produzione della serie è stata direttamente supervisionata dall’autore Terry Brooks, che vuole evitare che negli episodi siano inserite scene off-topic che potrebbero compromettere la continuazione dei romanzi (la saga non è ancora terminata).

Sembra inoltre, a primo impatto, che Shannara sia una versione un po’ adolescenziale di Game of Thrones, tuttavia i personaggi sono ben caratterizzati nonostante la poca esperienza degli attori (e qui si riconosce l’influsso di produttori esperti come Jon Favreau). Come già visto nelle puntate già andate in onda, lo show prevede moltissima azione, di livello altissimo (qualità cinematografica) con effetti speciali ben realizzati, grazie anche agli sfondi epici della Nuova Zelanda che contribuiscono alla magia della serie.

Make-up e costumi di scena, compresi quelli dei “cattivi”, sembrano quelli del Signore degli Anelli (e non è escluso che siano stati ispirati proprio dalla trilogia), ma ciò non fa che conferire valore alla serie.

Infine, niente (o pochissimi) personaggi femminili classici: principesse e “signorine” del film sono guerriere assolutamente alla pari con i personaggi maschili. Insomma, un mix di azione, scene hot e avventure fantasy che forse mancava al vasto panorama di serie televisive degli ultimi anni.
Tutti gli episodi di Shannara già andati in onda su Sky Atlantic sono disponibili gratuitamente in streaming su skyonline.it, riservati agli abbondati alla piattaforma.

AlessandraConti

View more posts from this author